- 16%
demà vermentino DOC
Demà vermentino DOC
demà vermentino DOC

Demà Vermentino DOC di Sardegna – Cala di Seta

13,50

Nasce dalle uve raccolte nelle zone collinari del basso Sulcis, in prossimità del mare.

Badge di fiducia

Caratteristiche Prodotto

DEMÀ VERMENTINO DI SARDEGNA DOC della Cantina di Calasetta

Demà un Vermentino di Sardegna doc fresco e fruttato, da consumare giovane.
Nasce dalle uve raccolte nelle zone collinari del basso Sulcis, in prossimità del mare.

-Formato: bottiglia in vetro 0,75 Lt
-Produttore: Cantina di Calasetta
-Tenore alcolico*: 13°
-Premi ricevuti: 5 STAR WINES THE BOOK – vinitaly 2022 – annata 2020 (punteggio 90)
-Vitigno: Vermentino 100%.
-Zona di produzione: zone collinari del basso Sulcis, nella parte sud-occidentale della Sardegna. Suoli calcareo-argillosi, clima mediterraneo, con inverni miti e piovosità limitate, estati calde e ventilate. Vigneti allevati a controspalliera con potatura a guyot, densità di impianto di 5.000 ceppi/ha, produzione media di circa 100 quintali/ha.
-Vinificazione: Diraspapigiatura delicata, breve macerazione a freddo prima della pressatura soffice, decantazione statica e fermentazione alla temperatura di 16-18°C. Affinamento in acciaio con batonnage periodici per almeno 4 mesi, breve affinamento in bottiglia.
-Colore: giallo paglierino scarico con riflessi verdognoli.
-Profumo: fruttato intenso con delicate note agrumate.
-Gusto: fresco, sapido, morbido e persistente, con caratteristica vena amarognola finale.
-Abbinamenti: Frutti di mare, crostacei, piatti a base di pesce.
-Temperatura di servizio: 8-10 °C.
-Consigli dell´enologo: Demà è un Vermentino di Sardegna doc fresco e fruttato, da consumare giovane.
-Per una maggiore complessità attendere un anno dopo la vendemmia.
-Contiene solfiti

La Cantina di Calasetta e il senso del vino:

Il vino appaga i sensi e dà un senso alla nostra storia. Siamo un’isola dentro un’isola, un’enclave protetto e riservato dove nel lontano 1932 tredici viticoltori si unirono e fondarono una delle più antiche cantine della Sardegna, la Cantina di Calasetta, con l’intento di valorizzare i vitigni autoctoni Carignano e Vermentino. Da allora questo impegno da senso alle nostre vite.
Una parte dei nostri vigneti è coltivata sui suoli sabbiosi tipici dell’Isola di Sant’Antioco, con viti a piede franco. Uno dei pochi posti al mondo dove la vite ha resistito alla fillossera. Nella confinante area del basso Sulcis i vigneti sono coltivati su suoli calcareo argillosi, molto vicini al mare e continuamente esposti ai venti marini. La sapiente unione delle peculiarità dei due areali produttivi ci garantisce dei vini unici e distintivi, fedeli ambasciatori del nostro territorio.

Il simbolo della nostra storia

Il progetto denominato Cala di Seta, prende il nome dell’antico borgo in cui ha sede la cantina e dove si produceva la pregiata “seta di mare”.
Non è solo un progetto enologico ma un modo per dare valore e riconoscimento ad una storia che unisce la nostra comunità intorno al vino dal 1932.
Vini che raccontano le nostre radici e la nostra cultura con uno spirito rinnovato e contemporaneo, a partire dal loro stile visivo per arrivare a quello enologico.
La vite, pianta resiliente e tenace, rappresenta la capacità degli abitanti di Calasetta di radicarsi in un territorio nuovo, mettendo radici e generando nuova vita
il mare rappresenta l’epopea di questo popolo, arrivato dal mare e che dal mare ha tratto la forza per vivere e prosperare.
La sallia La sabbia infine rappresenta la forza e la caparbietà di far nascere nuova vita anche da situazioni e momenti difficili.

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Solamente clienti che hanno effettuato l'accesso ed hanno acquistato questo prodotto possono lasciare una recensione.

0
WhatsApp chat